Una volta stabilito il giorno dell’evento, il luogo della cerimonia e del ricevimento, e fatta la lista degli invitati, è necessario pensare alle partecipazioni e agli inviti, elementi da non sottovalutare, in quanto dovranno anticipare lo stile e il tono dell’evento.

La differenza tra Partecipazioni e Inviti

Come da tradizione, la partecipazione  ha lo scopo di annunciare l’evento ad amici e parenti. Spesso i termini partecipazioni e inviti di matrimonio vengono usati come sinonimi, in realtà molti non sanno che tra loro esistono delle chiare differenze. Se vogliamo invitare qualcuno ad essere presente solo ed esclusivamente alla cerimonia, gli manderemo unicamente la partecipazione, altrimenti se desideriamo che il destinatario partecipi sia alla celebrazione che al ricevimento gli spediremo entrambi, sia la partecipazione che l’invito.

Vi consigliamo di ordinare le partecipazioni almeno tre o quattro mesi prima dell’evento e di far stampare un numero di partecipazioni, di inviti e di bigliettini per le bomboniere superiore a quello preventivato, per poter gestire in extremis dimenticanze o nuovi invitati.

Il tuo invito o partecipazione personalizzato